Presentazione Logo

Buonasera e benvenuti a tutti,

colgo l’occasione questa sera per presentarvi una novità della nostra Associazione.

2016-07-11In una società dove i colori stanno diventando sempre più strumento di distinzione e discriminazione e viene a mancare sempre più la prospettiva del bello e della condivisione , ci è sembrato d’obbligo nel nostro piccolo dare un segnale diverso e correttivo di questo agire anche nella nostra associazione. Prima innovazione di quest’anno è stata dunque il nostro logo. Realizzato a mano con acquerelli e pastelli da Alessia Di Palma, una giovane e brillante studentessa del Liceo Scientifico di Genzano di Lucania, con spiccate doti artistiche, che avrebbe ben volentieri presentato e spiegato le emozioni e le sensazioni che l’hanno ispirata nel disegnare il nuovo logo e che stasera non è potuta essere qui con noi, questo risulta essere un’esplosione di colori caldi e freddi, accostati tra loro in modo semplice, che diventano espressione di sentimenti, di pensieri e di sensazioni semplici e dirette, proprie del bambino.

Da non tralasciare inoltre il collegamento che i colori creano con Artek, colonia per eccellenza dove, seguendo i principi makarenkiani, si riuniscono infanti di ogni etnia e religione creando un clima e un presupposto per un mondo di pace.

Ovviamente il soggetto principale del nostro logo risulta essere il bambino nell’atto di giocare.

Il gioco diventa elemento fondamentale nella vita dei piccoli, guida incondizionata indiscutibile nel loro percorso di crescita, moderatore supremo negli atteggiamenti.

Un logo dunque fatto di pochi elementi che trasmettono tuttavia in modo chiaro e imprescindibile una regola importante e semplice nell’educazione dei bambini: GIOCANDO SI IMPARA, sempre e comunque.

Concludo aggiungendo ulteriori e sentiti ringraziamenti.

Ringraziamo a nome dell’Associazione Giocando Si Impara Makarenko, il Sindaco e l’amministrazione comunale di Oppido Lucano, per aver sostenuto il nostro progetto, mettendo a disposizione il bus navetta,

Angelo De Rosa, per aver messo a disposizione la sua bella struttura per il terzo anno consecutivo, la prof.ssa Tina Giardinelli per aver creato, con il progetto alternanza- scuola lavoro, una partnership tra la nostra Associazione e il Liceo Scientifico e delle Scienze Umane “E. Maiorana”, di Genzano di Lucania, e i ragazzi che hanno aderito al progetto sopra menzionato: Donato, Debora, Alexandra, Maria Pia, Roberta e Maria, i volontari: Mariella, Carmela e Donata.

In ultimo, ma non per ultimo, ringraziamo di cuore Rosaria Scarimola che si è occupata dell’editing di questa presentazione e dei fantastici giochi d’aqua, e Gabriele Tamburrino per aver curato la comunicazione e la parte grafica delle locandine fatta sui social, e per aver preso parte delle attività con Antonio Tamburrino.